Giesswein 68/10/49131 amazonshoes blumarino Lana VRNeIUi7a1

SKU-107163-bqu111
Giesswein 68/10/49131 amazon-shoes blu-marino Lana VRNeIUi7a1
Giesswein 68/10/49131 amazon-shoes blu-marino Lana
Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
< Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo

Tutti i moduli · Copertina · Bibliografia · Sviluppo · modificailbox

Dr Brinkmann Zoccoli amazonshoes 5Zi5z
Quiksilver Molokai Deluxe amazonshoes neri Estate 5sD191n
Libro III: Europa Occidentale
Libro IV: Europa Orientale
Libro V: Africa
Birkenstock Bartlett Men amazonshoes Inverno PjIWIAmgr
Libro VII: Estremo Oriente

La piccola Danimarca, il più meridionale degli stati nordici della NATO, ha sviluppato nel dopoguerra un deterrente militare di tutto rispetto. Anche se le sue tradizioni erano relativamente importanti, in termini militari, di fatto la Danimarca arrivò praticamente disarmata nel XX secolo, forse non essendosi mai più ripresa dopo la distruzione della flotta da parte di Nelson a Copenaghen, distruzione preventiva per il sospetto di resa nei confronti di Napoleone. La Germania non dovette faticare molto ad occupare la Danimarca nel 1940: praticamente priva di difesa sia militare che geografica questa piccola nazione, estrema propaggine settentrionale della parte centrale dell'Europa, capitolò senza combattere.

Indice

Al culmine della Guerra fredda la Danimarca si presentava come una realtà di tutto rispetto in termini militari. La posizione di blocco che era in grado di esercitare nei confronti dell'accesso al Mar del Nord era di importanza difficilmente sottovalutabile, visto che questa possibilità avrebbe chiuso l'accesso al mare aperto nei confronti della Flotta sovietica del Mar Baltico. La sua importanza in termini terrestri, invece, era prossima allo zero data la sua posizione decentrata rispetto alle direttrici d'avanzata sovietiche. La Danimarca, all'epoca abitata da circa 5 milioni di anime era dotata di un piccolo esercito di pace che nel suo complesso comprendeva 31.000 uomini incluse tutte le F.A. Le riserve, sulle quali si contava per mettere in piedi il grosso dei reparti terrestri e anche navali, erano capaci di aumentare di parecchie volte tale ridotta consistenza numerica.

Nell'Ottocento la concezione materialistica cessa di essere un punto di vista elitario e minoritario, ma va conquistando sempre più larghi strati del pensiero popolare, molto al di là della ristretta cerchia di intellettuali che lo aveva abbracciato nel secolo precedente. Occorre però fare una distinzione tra un materialismo teorico e un materialismo ideologico o sociologico, perché mentre nel primo esso si esprime come posizione filosofica motivata, nel secondo è esclusivamente una petizione di principio per secondi fini, come quello di colpire i sistemi religiosi sul piano politico o per promuovere un nuovo assetto di una società umana ufficialmente "senza Dio".

Le concezioni materialistiche del XIX secolo sono disperse in molti rivoli, tra i quali è possibile individuarne almeno quattro. Quelle direttamente eredi dell'Illuminismo, che tendono a rifluire perlopiù nella pratica scientifica e che assumono spesso i caratteri di un m. meccanicistico . Una seconda si esprime in un atteggiamento di tipo quasi fideistico nei progressi della scienza, che viene coniugata con la sociologia e che possiamo definire materialismo scientistico-sociologico . Una terza concerne un materialismo che utilizza in vario modo le acquisizioni evoluzionistiche darwiniane e la nuova psicologia materialistica, esprimendosi anche nella paleontologia e nella biologia: il m.evoluzionistico-psicofisico . Infine un quarto indirizzo, che potremo chiamare m.post-hegeliano , che è il più ricco, ed è rappresentato da pensatori tedeschi che rifiutano Hegel, ma che in vario modo assumono gli schemi della sua dialettica, riconvertendone i termini o sostituendoli.

La complessità degli indirizzi materialistici dell'Ottocento impone, enciclopedicamente, di fornire semplificazioni esemplificative e quindi per nulla esaustive. Esse infatti devono servire più che altro a fornire delle indicazioni corrette sui vari indirizzi e sulle notevoli differenze esistenti all'interno del generico concetto di materialismo . Per gli approfondimenti opportuni sono disponibili testi specialistici sui quali si trovano le specificazioni e i particolarsmi che un'enciclopedia non può ovviamente fornire.

Il concetto di materia sul quale si basano gli sviluppi della fisica sino a tutto l'Ottocento è definito classico : successivamente si imporrà una nuova, rivoluzionaria concezione grazie agli sviluppi della teoria della Reebok Phase 1 Pro CV White/ Washed Blue/ Snowy Grey footshop niBntU
e della Stivaletti stringati alla caviglia in similpelle lesara grigio Sintetico cHQVXoxW
. Il concetto di materialismo segue, almeno in parte, le evoluzioni e i passaggi tra le diverse teorie fisiche che si susseguono nel tempo. Per quanto riguarda il materialismo meccanicistico, un buon esempio ci è offerto da Pierre-Simon de Laplace (1749-1827), astronomo e matematico, autore di una prima opera significativa nel 1796, la Esposizione del sistema del mondo , e poi del complesso Trattato di meccanica celeste pubblicato nell'arco di diversi anni (1799-1815). In essi Laplace applica e sviluppa i criteri del più rigoroso meccanicismo deterministico e materialistico, più o meno come veniva inteso da d'Holbach. Come matematico egli diede un notevole contributo al calcolo probabilistico, dapprima con la Teoria analitica delle probabilità (1812), poi con il Saggio filosofico sulle probabilità , del 1814, ed infine con la Teoria analitica (1814), una sorta di summa della matematica laplaciana. La fama di Laplace sotto il profilo filosofico è legata al suo "determinismo "assoluto", espresso nel celebre passo del Saggio sulle probabilità in cui si legge: " Lo stato attuale dell'universo è l'effetto di quello anteriore e la causa di quello futuro. Un'Intelligenza che conoscesse tutte le forze della natura e la situazione degli esseri che la compongono, ed analizzasse profondamente tali dati, potrebbe esprimere in un'unica formula i movimenti dei grandi astri come quelli dei più piccoli atomi. Tutto gli sarebbe chiaro e il passato come il futuro presenti ai suoi occhi. " [1]

Cerca con i tag di oggi

Vans SlideOn x A Tribe Called Quest Black nonsolosport bordeaux JAsi2
Copyright © euronews 2018